Tassazione degli asset digitali: come dichiarare i propri profitti e perdite?

Altre domande? Invia una richiesta

Questo articolo ti spiega come segnalare il tuo reddito in criptovalute e ti aiuta a completare la tua dichiarazione dei redditi annuale.

Sei soggetto a tassazione?

Se vuoi incasso, ovvero riconvertendo le tue risorse digitali (BTC, ETH, EUR-L, ...) in valuta comune come l'euro, devi sapere se ti trovi in ​​una situazione di plusvalenza o di perdita di capitale. Sei in una situazione di plusvalenza se il valore totale del tuo portafoglio di investimenti supera il valore del tuo capitale iniziale.

  • Esempio n. 1: Baptiste investe 6000€ in diverse criptovalute a gennaio 2020. A dicembre 2020 il suo portafoglio di investimenti ha un valore totale di 15000€. Baptiste si trova in una situazione di plusvalenza, se desidera ritirare i suoi guadagni riconvertendoli in euro, sarà tassato sulla sua plusvalenza con un'aliquota del 30%. 
  • Esempio n. 2: Baptiste investe € 6000 in diverse criptovalute a gennaio 2020. A dicembre 2020 il suo portafoglio di investimenti ha un valore totale di 3000€. Baptiste è in una situazione di perdita di capitale, se desidera ritirare i suoi soldi nonostante le sue perdite convertendo la sua criptovaluta in euro, non sarà tassato e potrebbe dichiarare una perdita di capitale. Questa minusvalenza può essere dedotta da una futura plusvalenza dichiarata. 

 

Come faccio a calcolare la base imponibile?

La formula per calcolare la base imponibile sulla sua plusvalenza è la seguente:

Plusvalenza imponibile = Incassi- Incassi * (Incassi / Valore totale del portafoglio alla data di assegnazione pan).

Esempio: Plusvalenza imponibile = € 15.000 (cash-out) - (€ 6.000 (cash-in) x 40% (frazione di cassa sul valore del portafoglio alla data di vendita)) = € 3.600.

Quindi i tuoi € 3600 saranno tassati dalla "flat tax", fino al 30% (12.8 % di tasse e 17,2% di contributi previdenziali).

 

Come dichiarare le tasse in seguito alla vendita di criptovalute?

Solo le plusvalenze sono tassate nelle criptovalute.  

Uno dei vantaggi di avere un conto Coinhouse è che siamo una società francese con sede in Francia e registrato con l'AMF come PSAN, quindi non hai una dichiarazione  titolare di un conto all'estero da effettuare, l'unica dichiarazione da fare è al momento della vendita per euro (cashout) quando ci si trova in una situazione di plusvalenza.

Tuttavia, se hai un account su uno scambio di criptovalute estera, devi dichiararlo. Per questo sarà necessario portare con sé la dichiarazione di un residente di un conto di asset digitale aperto, detenuto, utilizzato o chiuso all'estero: Cerfa 3916-bis. 

Per dichiarare le tue plusvalenze in criptovalute, dovrai fornire la dichiarazione dei redditi aggiuntiva: Cerfa 2042. C . Egli può quindi dichiarare l'importo della plusvalenza o minusvalenza annuale globale che deve essere dichiarata, ogni anno, nell'apposito riquadro ("Plusvalenze o minusvalenze su patrimonio”) della dichiarazione dei redditi.

Per completare la dichiarazione con il tuo capitale guadagni, dovrai riportare i tuoi importi imponibili nella casella 3AN o 3BN della dichiarazione.

D'altra parte, deve essere allegato alla dichiarazione dei redditi un allegato dettagliato tutte le operazioni imponibili nel corso dell'anno. Puoi trovare queste dichiarazioni sul sito web del governo: https://www.impots.gouv.fr

Date le caratteristiche presentate del piano, l'appendice prevede  dichiarare un  numero molto  quantità significativa di informazioni relative all'attività di negoziazione del contribuente e alle sue disponibilità di asset digitali quando nel corso dell'anno è stata effettuata un'operazione imponibile. Pertanto,  per  ciascuno  operazioni imponibili, devono essere indicate:

  • Il prezzo di vendita delle risorse digitali.
  • Il prezzo totale di acquisto del portafoglio (ossia l' importo dell'incasso) specificando le frazioni di tale prezzo totale di acquisto già dedotto nell'ambito di precedenti operazioni imponibili.
  • Il valore complessivo del portafoglio di asset digitali al momento della dismissione, su tutti i media;quanto riguarda la valutazione, l'amministrazione ammette che i contribuenti fanno riferimento a "siti web che offrono storie di quotazioni medie giornaliere sulle principali piattaforme di scambio", come CoinMarketCap o Coingecko.
  • L'importo della plusvalenza o minusvalenza realizzata sull'operazione imponibile.

Se hai altre domande siamo a tua disposizione.

Dal lunedì al venerdì: dalle 9:30 alle 18:00

  • Scrivici qui
  • Contattaci per telefono 👉 +33 1 82 88 29 51

Articoli in questa sezione

Questo articolo ti è stato utile?
Utenti che ritengono sia utile: 51 su 62
Condividi